Psicologia del COLORE: come arredare gli ambienti di casa

 


Odori, materiali e colori contribuiscono a donare personalità agli ambienti domestici e diverse sensazioni a chi li vive, per questo l’arredo va pensato sia in un’ottica funzionale sia estetica.

In particolare, il modo in cui i colori partecipano a modificare il nostro umore è il tema approfondito dalla psicologia del colore. Branca tenuta fortemente in considerazione nella creazione di diversi prodotti.

I colori e i loro effetti 

Ogni tonalità cromatica viene percepita diversamente causando molteplici sensazioni in grado di modificare concretamente la qualità del tempo passato in una stanza.

Una camera accogliente lo sarà maggiormente se caratterizzata da una luce calda, mentre un ambiente dinamico o uno spazio di lavoro preferirebbero una luce più fredda. Vediamo come i tre colori primari, base di tutti gli altri, influenzano il nostro corpo e la nostra mente.

 I colori primari: il rosso

I colori primari sono tre: due caldi il rosso e il giallo e uno freddo, il blu. Il rosso è il colore associato all’amore e prevalentemente alle passioni positive, eccezion fatta per l’ira.

È un colore che ben si allinea alle personalità estroverse, che dona energia, forza e calore. È consigliato negli ambienti che richiedono più dispendio energetico e sconsigliato nelle camere dedicate al riposo.

 Il giallo

Il giallo consente le stesse comodità visive del bianco con la morbidezza offerta dai colori caldi: allarga gli ambienti e dona luminosità alle stanze. Inoltre, essendo colore del sole, è in grado di donare energia e allegria senza risultare aggressivo come il rosso.

Stimola le attività mentali e ispira la fantasia risultando un colore perfetto per gli ambienti dedicati alla creatività, al lavoro e allo studio.

 Il blu

Il blu è il colore freddo per eccellenza, in grado di trasmettere pace e fiducia ha un effetto rilassante sull’organismo ed è, quindi, indicato per le stanze da letto. Il blu, l’azzurro e le sue declinazioni sono tutti colori molto versatili, che ben si abbinano con le tonalità più calde.

Fonte: Immobiliare.it


Commenti

Post popolari in questo blog

Pieno di Bonus edilizi nel 2022: ecco tutte le agevolazioni

Mutuo e intestazione della casa a due persone differenti: cosa sapere